Chi sono

miccoli-ok

Nato a Trieste il 24 dicembre 1963, sono sposato con Annamaria e abbiamo 4 figli. Commercialista iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Trieste, esercito la professione in qualità di titolare con studio a Trieste dal 1990; sono iscritto inoltre nel Registro dei Revisori dei Conti.

Dopo la pratica giovanile di diverse discipline sportive quali il basket e il rugby, ho iniziato l’attività del canottaggio nel Gruppo Sportivo VV.F. Ravalico nell’estate del 1979 proseguendola per nove anni nei quali ho conquistato quattro titoli italiani, un 7° posto ai Mondiali Juniores, due medaglie d’oro e una d’argento al “Match des Seniores” Under 23 (attuali Campionati del Mondo U23), una medaglia d’argento, una di bronzo ed un quarto posto ai Campionati Mondiali Assoluti negli anni 1985-1987, concludendo infine la mia esperienza di atleta all’età di 24 anni con la partecipazione ai Giochi della 24° Olimpiade a Seoul nel 1988, dove mi sono classificato al decimo posto con il 4+.

Terminata la mia attività sportiva agonistica ho intrapreso quella professionale acquisendo la qualifica di commercialista. Dopo un breve periodo di esercizio presso altri studi, ho iniziato ad esercitare la professione autonomamente, attività che svolgo tuttora.

10404462_435801876570125_2191984734528684682_n

Trascorsi alcuni anni di lontananza mi sono riavvicinato al mondo del canottaggio rivestendo dapprima il ruolo di Vice Presidente Tesoriere e responsabile ufficio gare del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia della F.I.C. nel quadriennio 2005-2008, nonché quello di Presidente del Collegio dei Revisori dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici Azzurri d’Italia – ANAOAI, associazione benemerita riconosciuta dal CONI. Nel 2008 ho assunto la presidenza della Società Nautica Canottieri Nettuno di Trieste.

Alle elezioni per il Consiglio della Federazione Italiana Canottaggio per il quadriennio 2009-2012 sono stato eletto ed ho ricoperto la carica di Vice Presidente. In tal veste ho seguito prevalentemente l’area amministrativa, la gestione economica-finanziaria della Federazione. In quegli anni ho acquisito anche una approfondita conoscenza della FISA intrattenendo buoni rapporti con l’attuale Presidente e con diversi membri del Comitato esecutivo. Chiusa la mia esperienza di Vice Presidente F.I.C. dopo le Olimpiadi di Londra 2012, mantengo tutt’ora la presidenza della mia società remiera.