Fabrizio Ravasi

2016-09-30-photo-00000084Con la presente ufficializzo la mia candidatura a consigliere federale in quota società, che affianca e sostiene quella alla presidenza di Giovanni Miccoli. Alla base del mio sostegno a Giovanni  c’è prima di tutto l’amicizia, un valore nel quale credo profondamente, accompagnata poi dalla consapevolezza che sia la persona giusta per traghettare il nostro canottaggio verso una conduzione più trasparente, più dinamica, volta allo sviluppo e alla diffusione del nostro bellissimo sport. Di Giovanni apprezzo e ho sempre avuto modo di apprezzare, fin dai tempi in cui facevamo parte entrambi della squadra nazionale, quelle qualità che devono essere alla base di un uomo di alto profilo: la determinazione, l’onestà, la coerenza, il rispetto per gli altri ai quali si accompagnano la profonda conoscenza del nostro mondo che lo ha visto prima atleta di valore e quindi dirigente di successo della sua società.

Qui di seguito un mio breve curriculum vitae.

Sono nato a Milano il 24 giugno 1965, sono felicemente sposato dal 2005 con Sonia e papà di due bimbe. Atleta e ora socio onorario della Canottieri Milano, sotto la guida di Armido Torri approdo nel 1984 alla squadra nazionale pesi leggeri con la quale vinco sull’otto la mia prima medaglia d’argento ai mondiali di Montreal. Ad essa sono seguite poi, dal 1985 al 1991, sette medaglie d’oro consecutive ai Campionati del Mondo rispettivamente di Hazewinkel, Nottingham, Copenhagen, Milano, Bled, Tasmania (Australia), Vienna. Dopo il quinto posto ai mondiali di Montreal nel 1992, nel 1993 mi ritiro momentaneamente, per ragioni di studio, conseguendo nel corso dell’anno la laurea in Economia e Commercio all’università di Pavia. Ripreso a vogare nel 1994, vinco sempre sull’otto p.l. la medaglia di bronzo ai mondiali di Indianapolis cui fa seguito un altro bronzo ai mondiali di Tampere nel 2005. Dopo quest’ultima medaglia definitivamente mi ritiro dall’attività sportiva per iniziare a lavorare, come appartenente al corpo della Polizia di Stato nel quale sono entrato come atleta nel 1987, presso la Procura della Repubblica di Milano dove ho iniziato a lavorare e lavoro tutt’ora come assistente del Procuratore Capo Francesco Greco.

Nel quadriennio 1996-2000 sono eletto consigliere federale cui, dopo una pausa di quattro anni, è seguita la nuova elezione nel quadriennio 2004-2008 e successivamente quella del quadriennio 2008-2012. Nel 2008 ho conseguito la laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l’università Bicocca di Milano e successivamente la laurea magistrale in Psicologia dello sviluppo, neuropsicologia e psicologia clinica. A breve conseguirò il diploma di specializzazione di psicologo psicoterapeuta.

Fabrizio Ravasi