Il nostro Programma

Ho voluto intitolare questo post il “nostro” Programma perché ritengo importante condividere con voi la mia visione del canottaggio italiano del futuro certo che diventi anche la vostra. Ho dedicato al Programma una pagina chiamandolo “Il canottaggio che immagino” nella speranza che possa rappresentare gli obiettivi ma soprattutto i desideri di ognuno di noi.

Per una lettura più approfondita del Programma clicca quiContinua a leggere “Il nostro Programma”

Mi candido perchè…

Lettera aperta alle Società di Canottaggio, ai Presidenti, agli Atleti e Tecnici

miccoli-1Dall’Assemblea di Pisa 2012 molta acqua è passata sotto i ponti e si sta ormai concludendo il quadriennio di gestione del Presidente e del Consiglio federale eletto in quell’occasione. E’ giunto il momento di tirare le somme sul lavoro svolto e di valutare se la nostra Federazione debba o meno continuare ad essere gestita da questo gruppo dirigente.
E’ mia convinzione che nonostante le due belle medaglie ottenute alle Olimpiadi appena concluse, queste non siano sufficienti a valutare positivamente l’insieme di quanto realizzato in questi anni. Non è mia intenzione svalutare l’attività svolta quanto piuttosto proporre una struttura più adeguata e certamente alternativa e che sappia meglio rappresentare e realizzare la missione della Federazione Italiana Canottaggio.
Ritengo che si possano e si debbano promuovere strategie, comportamenti e scelte differenti per far sì che la Federazione non si limiti a rappresentare una mera struttura di preparazione tecnica di vertice, quasi di un’élite sportiva. Al contrario dovrebbe guardare a tutte le componenti che formano il mondo del canottaggio italiano. Continua a leggere “Mi candido perchè…”